Marc Marquez GP delle Americhe
Sport

GP delle Americhe dominato per la settima volta da Marc Marquez

Marc Marquez domina tra le veloci curve della “sua” Austin, malgrado le condizioni fisiche non siano ancora al 100%

Questa è la sua pista, si sa, ma l’incognita era il livello fisico del braccio destro considerando che questa è una pista che per i vari avvallamenti sembra più una pista da cross! Ma Marc fin dall’inizio del GP delle Americhe ci fa capire che i rivali non hanno change: partenza perfetta e via sempre più solitario verso il suo secondo successo della stagione!

GP delle Americhe ricco di forti emozioni

festeggiamenti di Marquez GP delle Americhe

Il quart’ultimo appuntamento con la MotoGP 2021, a Austin non ci ha risparmiato forti emozioni.

Pecco Bagnaia, dopo aver conquistato la pole position, fa una brutta partenza che lo fa scivolare al quarto posto mentre Marquez si prende la prima posizione gestendo il vantaggio fino alla fine della gara.

A 11 giri dalla fine caduta per Aleix Espargaro, che chiude così un weekend da dimenticare! Rimonta di Francesco Bagnaia, che supera il compagno di squadra Jack Miller e Jorge Martin, a cui è stato inflitto nel finale anche un long lap penalty. Ma non è il solo: a fine gara penalità anche per Joan Mir autore di una carenata nei confronti di Jack Miller, perdendo così una posizione.

Soddisfatto Fabio Quartararo, secondo sul podio ma soprattutto allunga il divario a +52 in classifica mondiale su Francesco Bagnaia.

Grande gara anche per Enea Bastianini che conquista il sesto posto dopo una bella battaglia con le Ktm di Oliveira e Binder. Andrea Dovizioso conquista il 13° posto  davanti a Luca Marini e Valentino Rossi, che chiude 15° la sua ultima gara sul circuito di Austin. Chiude le fila Franco Morbidelli.

Gara non disputata da Maverick Viñales ancora scosso dalla morte del giovane cugino Dean Berta Vinales.

GIRO D’ONORE CON LA BANDIERA AMERICANA E IL NUMERO 69 IN ONORE DI NICKY HAYDEN PER MARC MARQUEZ


Pauroso incidente in Moto3

incidente in Moto 3

In Moto3 vince Izan Guevara, davanti a Dennis Foggia ma dopo due sospensioni di gara. La prima al settimo giro dovuta alla brutta caduta di Filip Salac alla Curva 11. La corsa riprende con le posizioni congelate al settimo giro e con cinque tornate da percorrere: quindi Guevara al comando, poi Foggia e McPhee.

Ma al secondo giro spaventoso incidente provocato da Oncu in cui sono stati coinvolti Alcoba, Acosta e Migno. Deniz Oncu dopo un sorpasso in scia chiude e taglia la strada a Jeremy Alcoba sul rettilineo portandogli via l’anteriore. Alcoba vola a terra, Andrea Migno e Pedro Acosta non riescono a evitare la sua moto e cadono pure loro.

Un incidente terrificante ma fortunatamente senza feriti. Alta però la tensione, in virtù anche dei precedenti incidenti motociclistici in cui hanno perso la vita giovani piloti (ricordiamo tra gli ultimi Dean Berta Viñales e Jason Dupasquier).

Andrea Migno si sfoga ai microfoni “Non si può andare avanti così, bisogna cambiare qualcosa. Anche oggi si è rischiato l’incidente mortale. Cosa deve succedere di più? Bisogna fare qualcosa adesso. Chi di dovere deve fare qualcosa adesso, non fra un po’”.

Dopo la gara della MotoGP arriva la decisione della direzione gara: Oncu squalificato per le prossime due gare. Il turco tornerà in pista nell’ultimo appuntamento stagionale.


CLASSIFICA DOPO IL GP DELLE AMERICHE

1. Fabio Quartararo Yamaha con 254 punti
2. Francesco Bagnaia Ducati con 202 punti
3. Joan Mir Suzuki con 176 punti
4. Jack Miller Ducati con 148 punti
5. Johann Zarco Ducati con 141 punti
6. B. Binder con 131 punti
7. M. Marquez con 117 punti
8. A. Espargaro con 104 punti
9. M. Vinales con 98 punti
10. M. Oliveira con 92 punti

Prossimo appuntamento il 24 Ottobre 2021 al GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna.

FOTO MOTOGP.COM