AM22
Sport

Formula 1: presentata oggi l’Aston Martin AMR22

L’Aston Martin è la terza squadra a svelare in diretta streaming la monoposto della stagione di Formula 1 2022

Aston Martin

Si sta ancora discutendo di come sarà realmente la RB18 della Red Bull, ed ecco che l’Aston Martin svela la terza monoposto che sarà in griglia il prossimo campionato di Formula 1.
L’AMR22 presenta un design aerodinamico sinuoso richiesto dalle nuove regole rivoluzionarie di quest’anno. Il nuovo bolide del team di Silverstone, al secondo anno in F1 dopo essere subentrato alla Racing Point, vuole riscattarsi da un campionato d’esordio decisamente al di sotto delle aspettative.
L’11 febbraio primi giri in pista a Silverstone per il filming day. Probabilmente anche la AMR22 che scenderà in pista il prossimo 20 marzo in Bahrain sarà diversa da quella rivelata oggi.
Anche la livrea dell’auto è stata aggiornata, con dettagli che il team ha descritto come una “versione raffinata della tradizionale livrea verde“. Rimane quindi il verde metallizzato simbolo della casa, abbandonando però gli inserti rosa shocking.

Il proprietario Lawrence Stroll, a cui si sono uniti al lancio il Chief Technical Officer Andrew Green e il Performance Director Tom McCullough, l’anno scorso ha messo in moto un piano quinquennale per rendere la squadra una contendente al Campionato del Mondo.

La salita dell’Aston Clinton è a circa un’ora di macchina da Gaydon ed è stato lì che Lionel Martin ha lanciato l’Aston Martin nel fervore della competizione. Quello fu l’inizio della scalata su cui il nostro team di Formula 1 è ancora oggi. Abbiamo un piano quinquennale per continuare a scalare e arrivare in cima

Lawrence Stroll

Tutti i team e tutti i piloti affronteranno una nuova serie di regolamenti, quindi avere la capacità di imparare e adattarsi sarà fondamentale. Genereremo grandi quantità di dati quando le nuove vetture, dotate di pneumatici da 18 pollici, scenderanno in pista per la prima volta. Il modo in cui lo affronteremo sarà una prova di dove siamo come organizzazione. Le nuove regole significano che tutti inizieranno con un foglio di carta relativamente pulito. Sicuramente le squadre che hanno vinto di recente inizieranno come favorite, ma se una squadra riesce a gestire qualcosa di vitale prima delle altre, ciò potrebbe fare la differenza

Tom McCullough Performance Director

Nuovo il Team Principal Mike Krack, che inizierà il suo ruolo prima della corsa pre-stagionale a Barcellona il 23 febbraio. Subentra a Otmar Szafnauer, che in precedenza era a capo della divisione motorsport della BMW.

Aston Martin conferma i piloti

Aston Martin

Il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel e Lance Stroll correranno per la seconda stagione sotto la bandiera dell’Aston Martin.

Guarda quella macchina, chi non sarebbe entusiasta della prospettiva di correre con quella? E quando si tratta di speranze per la stagione, credo che nessuno sappia davvero cosa aspettarsi. Ci sono nuove regole e ovviamente tutte le squadre sperano di aver capito bene. Tutti vogliono vincere, me compreso, e nessuno sarebbe in Formula 1 se il loro sogno non fosse vincere. Non sono diverso. La cosa principale è continuare ad andare avanti e salire. Questo è solo il secondo anno di un piano quinquennale, quindi siamo ancora abbastanza vicini all’inizio. Ma questa squadra ha grandi ambizioni e grandi progetti e sono estremamente entusiasta di farne parte

Sebastian Vettel

Questa non è solo una grande opportunità per l’Aston Martin, ma anche per tutte le squadre. Dobbiamo solo credere di aver fatto un lavoro migliore e so che tutte le persone coinvolte stanno lavorando duramente per dare a me e a Seb le migliori possibilità. Allo stesso tempo, dobbiamo essere realistici per affrontare la nuova stagione. Il nostro obiettivo principale è avvicinarci al fronte rispetto allo scorso anno. Sarebbe un progresso. Come ha detto Seb, è impossibile sapere dove sarà ogni squadra finché non saremo tutti in pista, e anche allora potresti non sapere chi ha davvero capito bene le regole fino alle qualifiche in Bahrain. L’Aston Martin ha delle persone davvero intelligenti, quindi sono ottimista che possiamo fare buoni progressi quest’anno.

Lance Stroll

Il team Aston Martin con motore Mercedes è arrivato settimo nel campionato costruttori lo scorso anno, con Vettel che ha ottenuto il miglior risultato della squadra con il secondo posto nel Gran Premio dell’Azerbaigian.

.