Alfa Romeo
Sport

Formula 1: Alfa Romeo presenta la nuova C42

L’Alfa Romeo completa il quadro delle presentazioni ufficiali delle nuove monoposto per il 2022 dopo i tre giorni di test a Barcellona.

Dopo Alpine, l’Alfa Romeo ha presentato la nuova C42. La scuderia di Hinwil è stata l’ultima tra i Team della prossima stagione di Formula 1 ormai alle porte, a svelare i colori della sua livrea. Lo ha fatto dopo aver girato camuffando l’auto in stile prototipo stradale sia nello shakedown di Fiorano che nelle prove in Catalogna.

La vettura, affidata a Valtteri Bottas e Guanyu Zhou, presenta un accattivante schema di colori bianco e rosso, con degli inserti neri che la rendono più aggressiva. Il tutto firmato dal Centro Stile Alfa Romeo.

Il look non è causuale ma si ispira alla storia dei marchi Alfa Romeo e Sauber Motorsport, proprio nella stagione che celebra i trent’anni di partecipazione del team di Hinwil al campionato di F1.

La scritta vintage Alfa Romeo, richiamo anni ’20, trova spazio sul cofano motore, con un taglio diagonale che gli dona dinamicità. In piccolo appare la scritta “Tonale”, riferimento al primo Suv compatto del marchio presentato recentemente.
Il tricolore italiano riappare in grande sull’ala posteriore, ad accompagnare la scritta Alfa Romeo.

Anche per Alfa il 2022 rappresenta un anno di metamorfosi, con il lancio di Tonale il marchio si proietta nell’era dell’elettrificazione e della connettività, rimanendo fedele al proprio DNA di nobile sportività italiana dal 1910.
Per questo abbiamo fortemente voluto che il nome Tonale fosse presente sulla monoposto. Siamo impazienti di vedere i semafori rossi spegnersi dando così il via ad un entusiasmante campionato di F.1.

Jean Philippe Imparato, ceo Alfa Romeo

L’inizio della stagione è sempre un momento emozionante, in cui vediamo il frutto del lavoro di centinaia di persone per un lungo periodo di tempo. La C42 è un’auto che siamo impazienti di vedere correre, non solo perché è la prima che abbiamo costruito in questo nuovo ciclo regolamentare, in cui le battaglie dovrebbero essere più ravvicinate ed emozionanti, ma perché abbiamo la massima fiducia che questa vettura possa aiutare la squadra a fare un grande passo avanti verso la prima metà della griglia.

Frederic Vasseur, team principal Alfa Romeo F1 Team Orlen

La coppia di piloti

Piloti Alfa Romeo

L’esperto pilota finlandese Valtteri Bottas sarà affiancato dal giovane debuttante Guanyu Zhou, il primo cinese a conquistare un sedile da titolare in Formula 1.
Bottas, dopo cinque stagioni passate alla Mercedes al fianco di Lewis Hamilton, è entusiasta di affrontare questa nuova sfida.

Sono impressionato dalla nostra nuova vettura, la C42. Penso che la livrea sia davvero bella.
È la mia prima macchina nell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN, ovviamente, il che la rende speciale e non vedo l’ora di essere sulla griglia di partenza in Bahrain con essa.
Trovo emozionante il fatto di non sapere cosa potrà succedere in questa prima gara.
I test ci hanno aiutato a confermare le nostre aspettative su dove siamo, i progressi che abbiamo fatto con la macchina, ma ora ci stiamo avvicinando al momento che conta davvero. Fin dal mio arrivo ho visto tanta motivazione all’interno di questa squadra: tutti stanno spingendo molto, cercando di lavorare più duramente degli altri per essere competitivi, e questo a sua volta mi dà quella spinta in più quando sono nell’abitacolo.

Valtteri Bottas

Siamo all’inizio di una nuova era, con nuove macchine e nuovi regolamenti, e ciò offre opportunità di miglioramento a tutti i team in quanto tutti partono da zero.
Tutti nel team mi hanno aiutato dal momento del mio arrivo nella squadra, e vedere il lavoro, l’impegno e le motivazioni di tutti, a Hinwil e sulla pista, mi riempie di orgoglio ed entusiasmo.

Guanyu Zhou