Mac Ruby
2 Ruote

Mac Ruby Cafè Racer: l’inglesina col cuore italiano

Un nuovo marchio fa capolino tra i costruttori britannici e esordisce con una media dalle linee classiche

La Mac Ruby è una piccola Cafè Racer, praticamente artigianale, spinta dal monocilindrico 600 cc marchiato SWM. 

Mac Ruby

Mac Ruby nasce dalla passione

Nata dalla passione di un gruppo di amici amanti delle classiche inglesi, la Mac nasce dopo la loro partecipazione al MotoGiro d’italia.

Durante la manifestazione i ragazzi si innamorano delle linee senza tempo delle classiche moto d’epoca partecipanti alla manifestazione. Da qui l’idea di produrre una loro due ruote. 

Il motore come detto è il monocilindrico 600 cc raffreddato a liquido con doppio albero a camme in testa e quattro valvole per cilindro da 52 cv già in dote alla SWM. Insomma, lo stesso propulsore che spinge la SWM SuperDuel X. La velocità massima, secondo quanto dichiarato dal costruttore, dovrebbe attestarsi intorno ai 160 km/h.

Mac Ruby

Semplicità prima di tutto

A livello ciclistico la Mac Ruby è molto semplice: telaio monotrave a doppia culla in acciaio con forcella a steli rovesciati da 47 mm e mono posteriore Nitro R1 regolabile. Il retrotreno è equipaggiato con un forcellone triangolare. Questa struttura rende la piccola inglese leggera e compatta. Peso contenuto ottenuto anche grazie all’utilizzo di cerchi in alluminio da 17” con raggi in acciaio inox. 

Mac Ruby

L’impianto frenante con disco anteriore da 320 mm e posteriore da 240 mm con pinza radiale è marchiato Brembo.

Ancora da definire il prezzo e la data di commercializzazione. Info sul sito mac-motorcycles.com