Lamborghini Aventador
4 Ruote

Lamborghini Aventador: ecco il prototipo ibrido della sua erede

Il futuro di Sant’Agata è caratterizzato dal continuo della tradizione con l’aggiunta di un tocco di modernità

Lamborghini Aventador

L’erede della Lamborghini Aventador sarà un’auto ancora più estrema dell’attuale. La nuova Lambo avrà il classico dodici cilindri abbinato a una unità elettrica. 

La linea della futura Lamborghini Aventador

Nelle foto rubate da Carscoops si nota che la linea seguirà lo stile del Toro con la sua forma a cuneo, il frontale tagliente e le fiancate larghe. Il muso è caratterizzato da sottili fari LED, il profilo invece dalle enormi prese d’aria. Ma è nella posteriore che scopriamo le novità più esaltanti. Quattro terminali di scarico piazzati in alto che lasciano spazio ad un’enorme estrattore d’aria nella parte inferiore dell’auto. Questi si trovano appena sotto un’ala che ha tutta l’idea di essere un elemento attivo nell’aerodinamica della vettura. 

Lamborghini Aventador

Propulsore ibrido per il futuro

A spingere (forte) la nuova Lamborghini Aventador sarà un motore V12 di nuova concezione abbinato ad un sistema elettrico plug-in. Questa soluzione permetterà alla nuova ammiraglia di Casa di raggiungere prestazioni decisamente maggiori rispetto all’ultima versione della Aventador. Potenza e coppia dovrebbero giovare in maniera decisa della doppia spinta motrice.

Lamborghini Aventador

A giudicare dal livello di sviluppo del prototipo “paparazzato” i lavori dovrebbero essere già a buon punto. Il debutto del nuovo modello dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno e le vendite iniziare a partire dal 2023. Stay Tuned!
Intanto non perdetevi la nostra visita al Museo Ferruccio Lamborghini dove tra miti del passato e del presente vi facciamo scoprire com’è nato il mito!