Formula1 Gp di Spagna
Sport

Formula1 Gp di Spagna ancora Verstappen davanti a tutti

Il pilota olandese conquista la terza vittoria di fila e scavalca Leclerc in testa al mondiale

Formula1 Gp di Spagna

Il Formula1 Gp di Spagna si dimostra una tappa fondamentale per il Campionato del Mondo. La Red Bull numero 3 approfitta del ritiro della Ferrari del monegasco causato di un problema alla power unit al 28 giro, quando gestiva la prima posizione. Ritiro e pista libera per Mx che no si lascia pregare e chiude il weekend 25 a 0!

Sainz salva il Formula1 Gp di Spagna

Giornata così così per l’altra rossa. Sainz parte male, poi recupera fino a chiudere ai piedi del podio. Piccola polemica in casa Red Bull quando, a pochi giri dalla fine, Perez si trova in testa ed è costretto dai box a cedere la posizione al Campione del Mondo. Risposta ficcata del pilota messicano che però lascia palesemente passare il compagno di squadra e chiude secondo.

Terza ottima posizione per una rinata Mercedes che con Russel conquista il gradino basso del podio. Gara spettacolare di Hamilton che, centrato dopo un paio di curve da Magnussen, è costretto a rientrare lentamente ai box a causa della foratura dell’anteriore sinistra. Il pilota inglese riparte ultimo e si mette all caccia del gruppo cominciando una raffica di sorpassi che lo portano fino alla quarta posizione, alle spalle del compagno di squadra.

Formula1 Gp di Spagna

Secondo colpo di scena per Lewis (ma anche per Russel) che all’ultimo giro sono costretti a rallentare a causa della poca benzina rimasta nei serbatoio. Il rischio di non finire la gara a pochi chilometri dal traguardo è dietro la curva. Una manna dal cielo per Sainz che approfitta subito del rallentamento delle Mercedes per superare Hamilton. Russel è troppo lontano e nonostante il timing da passeggiata riesce comunque a portare a casa il risultato. 

Ennesimo ottimo risultato per Bottas che porta l’Alfa Romeo in sesta posizione davanti a Ocon, Norris, Alonso e Tsunoda a chiudere la top ten.