FMoser
Bike, Lifestyle

FMoser la (doppia) bici del Campione e il libro dell’uomo

Il Campione di tutti i tempi Francesco Moser (ri)presenta il suo Brand insieme al libro che racconta la sua storia

Francesco Moser
Francesco Moser durante la conferenza stampa di presentazione

Francesco Moser porta nel futuro il concetto bici con le nuove FMoser corsa e gravel.

Prima del record, il periodo dell’anno che avevo scelto per il tentativo era stato considerato sbagliato, la posizione innaturale, le ruote lenticolari troppo pesanti. Dopo il record invece tutti erano diventati concordi con scelte mie e dei tecnici. Non ho battuto un record in effetti, ma un modo di pensare al ciclismo. Aprire nuove strade è sempre sembrato essere il mio destino, fin dal principio.

Francesco Moser

FMoser strada e gravel

Avvalendosi della consulenza tecnica di Moser e tre anni di sviluppo, nasce una bicicletta da strada e gravel unica al mondo che grazie al brevetto esclusivo Dual Mode System è convertibile da tradizionale ad elettrica e viceversa in pochi minuti ed in completa autonomia.

FMoser

FMoser è una bici che offre il meglio dei due mondi, quello tradizionale e quello a pedalata assistita, senza scendere a compromessi in termini di performance. Leggerezza, reattività e “ride feeling” sono ai vertici della categoria in entrambe le configurazioni

La collezione 2022, in vendita Marzo, prevede quattro allestimenti corsa e due gravel. I prezzi vanno da 5.500 euro a 11.500 euro per i top di gamma. Coerentemente alla filosofia del brand “Your road, your choice” che vuole dare massima libertà di scelta, tutte le versioni comprendono nel prezzo il kit di trasformazione da tradizionale a elettrico, gruppi cambio wireless e ruote in carbonio. 

Nel 2023 arriveranno altri modelli sia tradizionali che elettrici, già oggi in fase avanzata di sviluppo e test per soddisfare tutte le esigenze degli appassionati. Per info potete visitare il sito fmoserbikes.com.

Un uomo, una bicicletta

Dopo l’unveiling della nuova bici FMoser, l’ex ciclista ha presentato al pubblico il suo libro “Francesco Moser – un uomo, una bicicletta”.
Francesco Moser, nato nel 1951, è stato il protagonista di un’epoca memorabile del ciclismo mondiale con i suoi profondi valori: il sacrificio, la lealtà, la grinta, l’entusiasmo di mettersi in gioco in prima persona e la voglia di innovare. 

Un uomo, una bicicletta

Racconti inediti, aneddoti, foto d’archivio, dettagli tecnici delle biciclette troviamo nelle pagine dell’atteso libro “Francesco Moser – Un uomo, una bicicletta”. L’edizione curata da Beppe Conti, sarà disponibile mercoledì 9 marzo, in libreria e negli store digitali per Azzurra Publishing.

10 capitoli segnati da 10 bici che hanno determinato la storia del più importante ciclista italiano. La bici del fratello Aldo che fece innamorare Francesco del ciclismo, la prima bici Moser del 1979 e quella famosa del record dell’ora del 1984. Più tante altre da scoprire… Fino alla nuova ibrida FMoser, appena arrivata sul mercato per il nuovo brand del  Campione e pronta a segnare un nuovo pezzo di storia! 

Innovatore in campo tecnologico, Francesco Moser ha curato personalmente le sue biciclette dal 1979, immaginando nuove soluzioni e costruendo con il suo team telai di qualità che venivano marchiati con il nome Moser. Non a caso, oggi il campione trentino è riconosciuto come l’inventore del ciclismo moderno, colui che ha saputo riconoscere l’importanza di un team dietro ai successi: ingegneri, medici, nutrizionisti, preparatori atletici, tutti insieme per lanciare il ciclismo nell’era della scienza applicata allo sport.