Dakar 2022
Sport

Dakar 2022: vincono Sam Sunderland e Nasser Al-Attiyah

La Dakar 2022, edizione numero 44 e giunta al termine. Ecco i vincitori del rally più famoso del mondo..

dakar 2022 auto

Dakar 2022: auto, moto, quad, camion e SSV si sfideranno in 12 tappe più un prologo, partendo da Jeddah. Saranno 4.258 i chilometri di speciale complessivi, 8.375 chilometri considerando i trasferimenti.

Tutte le tappe della Dakar 2022

Prologo: Jeddah-Hail 1 gennaio
Tappa 1: Hail-Hail 2 gennaio
Tappa 2: Hail-Al Artawiya 3 gennaio
Tappa 3: Al Artawiya-Al Qaysumah 4 gennaio
Tappa 4: Al Qaysumah-Riyadh 5 gennaio
Tappa 5: Riyadh-Riyadh 6 gennaio
Tappa 6: Riyadh-Riyadh 7 gennaio
Tappa 7: Riyadh-Al Dawadimi 9 gennaio
Tappa 8: Al Dawadimi-Wadi Ad Dawasir 10 gennaio
Tappa 9: Wadi Ad Dawasir-Wadi Ad Dawasir 11 gennaio
Tappa 10: Wadi Ad Dawasir-Bisha 12 gennaio
Tappa 11: Bisha-Bisha 13 gennaio
Tappa 12: Bisha-Jeddah 14 gennaio

Tappa 12

Moto: siamo giunti all’ultimo round di questa 44°edizione. Il vincitore di tappa è Pablo Quintanilla su Honda ma a trionfare nella classifica generale è Sam Sunderland arrivato ottavo in questa tappa con un ritardo dal vincitore di 3’25”. Per il britannico è il secondo titolo nella Maratona del deserto dopo quello del 2017. Per il marchio GasGas invece è la prima vittoria. Price e Florimo chiudono il podio di tappa.

il vincitore Dakar 2022 moto, Sunderland

Auto: il successo di tappa è andato alla Toyota Hilux di Henk Lategan, ma è l’altro pilota Toyota Nasser Al-Attiyah a mettere la propria firma sulla 44^ edizione della Dakar 2022. Il qatariota si impone per la quarta volta nel rally raid più famoso ed estenuante al mondo. Sébastien Loeb è arrivato secondo in questa Dakar edizione 2022.

podio Dakar 2022 auto

Tappa 11

Moto: Il penultimo stage della Dakar ha visto la vittoria di Kevin Benavides su KTM. Peccato che a causa del ritiro di ieri non potrà essere protagonista per la vittoria. La sorte invece sorride a Sam Sunderland di nuovo leader a bordo della sua GasGas dopo il secondo posto di oggi. Chiude il podio Rodrigues su Hero. Fuori dai giochi anche il pilota Yamaha Adrien Van Beveren e Honda Joan Barreda con la Honda.

Dakar

Auto: Vince “nonno” Sainz sulla Audi elettrica davanti a Lucio Alvarez a bordo della Toyota e il compagno di squadra Ekstrom. Per il veterano spagnolo è la seconda vittoria in questa edizione della Dakar. La classifica generale sorride sempre più al pilota Toyota Al Attiyah che oggi pur non brillando allunga sugli avversari più diretti. Settima posizione per lui davanti al mostro sacro Loeb.

Dakar

Tappa 10

Moto: giornata negativa per Kevin Benavides, il vincitore dell’edizione 2021, che è stato costretto ad abbandonare al km 133 a causa di un problema meccanico. Non è andata tanto meglio a Walkner che, dopo il km 258, ha avuto delle grosse difficoltà nel tratto conclusivo e si è ritrovato a 15’55” sul vincitore di tappa Toby Price su KTM seguito da Luciano Benavides.

Walkner inoltre ha perso la leadership della generale a favore di Adrien van Beveren. Con il quarto tempo il pilota della Yamaha si è riportato al comando nella generale.

dakar 2022 moto

Auto: altra doppietta per il Team Audi Sport ma questa volta con Stéphane Peterhansel e Carlos Sainz. Il pilota francese è fuori classifica dopo le disavventure delle prime tappe, ma questo non gli impedisce di togliersi delle belle soddisfazioni! Chiude il podio Terranova (Bahrain Raid Xtreme).

dakar 2022 auto

Tappa 9

Moto: dopo la tappa 7, Florimo torna a vincere con la sua Honda seguito da Kevin Benavides e Brabec. Per il terzo giorno consecutivo è cambiato il nome in testa alla classifica generale (ora in testa Walkner), con sei piloti racchiusi nello spazio di appena dieci minuti.

dakar 2022 moto

Auto: se la tappa 8 passerà alla storia per aver visto la prima doppietta ottenuta da due veicoli a propulsione elettrica (le Audi RS Q e-tron di Mattias Ekstrom e di Stéphane Peterhansel), la Toyota risponde nella tappa 9 ad anello con una strepitosa tripletta.. Giniel De Villiers ha ottenuto la vittoria di tappa, la prima in questa Dakar, dopo un duello sul filo dei secondi con il compagno di squadra Henk Lategan. Nasser Al-Attiyah è giunto al traguardo con appena 1 minuto di ritardo dai compagni di squadra.

dakar 2022 auto

Tappa 8

Moto: GagGas torna vincere la tappa con Sunderland. Quintanilla secondo e chiude il podio Walkner. Grande riscossa quindi per Sunderland che ieri aveva pagato oltre 25 minuti, vedendosi portare via la leadership nella generale che deteneva da cinque giorni. In un colpo solo si è preso la prima vittoria in questa edizione ed anche la leadership nella generale. Meglio di ieri Petrucci che ha chiuso la tappa in 25° posizione.

dakar

Auto: fantastica doppietta Audi con Ekstrom e Peterhansel separati al traguardo da appena 49 secondi. L’8° tappa passerà alla storia come la prima in cui due vetture dalla propulsione elettrica, per di più della stessa Casa e dello stesso team Audi Sport, sono arrivate ai primi due posti. Terzo Loeb dopo esser stato in testa per gran parte della tappa. Poteva essere un podio da monopolio Audi in quanto Carlos Sainz ha sfiorato il terzo posto, fermandosi al quinto ma a pochi secondi dal podio e dalla quarta posizione ottenuta da Henk Lategan.

Dakar 2022

Tappa 7

Dopo una giornata di riposo ecco cosa è successo oggi durante la 7° tappa da Riyadh ad Al Dawaidimi, 402 km per tutti i mezzi della che si ricongiungono dopo aver fatto anelli distinti nella quinta e nella sesta tappa.

Moto: colpo di scena: Daniel Sanders è caduto rovinosamente ferendosi il braccio sinistro in trasferimento ed è stato portato in ospedale. Per l’australiano, vincitore di tre tappe compreso il prologo, per ora la Dakar si ferma qui. La vittoria di tappa va a Florimo, seguito dall’argentino Kevin Benavides e e dallo spagnolo Barreda Bort. Questa tappa ha riaperto completamente la corsa, accorciando una classifica che ora vede i primi sette racchiusi nello spazio di appena 8’33”. Petrucci solo 40°.

DAKAR 2022

Auto: ad aggiudicarsi la tappa è Sebastien Loeb dopo aver regnato per tutta la corsa. Con questa vittoria scavalca in classifica generale Yazeed Al-Rajhi e accorcia di quasi sei minuti da Nasser Al-Attiyah, oggi arrivato secondo. Terzo Carlos Sainz.

DAKAR 2022

Tappa 6

Moto: la tappa 6 delle moto è stata sospesa dopo appena 101 km. Il percorso del secondo anello di Riyadh era in pessime condizioni dopo che ieri era stato affrontato da auto e camion, in seguito alla pioggia dei giorni precedenti.

I piloti che hanno dovuto aprire la pista si erano infatti lamentati della pericolosità una volta raggiunto il punto di rifornimento posto proprio al km 101. Per non correre troppi rischi salvaguardare la sicurezza dei piloti, la direzione gara ha optato per fermare i protagonisti invitandoli a tornare al bivacco della capitale.

Dopo diverse ore, il cronometraggio della Dakar è stata inserita una classifica sia per quanto riguarda quella di tappa, sia per quella generale. Doppietta per GasGas con Daniel Sanders seguito da Sam Sunderland. In terza posizione Walkner. Petrucci chiude 39° malgrado la ripresa dopo la caduto nei primissimi chilometri, procurandosi anche una ferita al gomito sinistro.

Sunderland si è confermato leader nella generale.

Dakar 2022 Sanders

Auto: Trionfo Orlando Terranova del team Bahrain Raid Xtreme con un vantaggio di un minuto e 6 secondi sullo svedese Mattias Ekstrom con l’Audi elettrica del team tedesco e con un minuto e 49 secondi sulla Toyota del team Overdrive di Yazeed Al Rajhi. Gionata non facile per il leader della classifica Nasser Al Attiyah del team Toyota Gazoo Racing. Il pilota del Qatar ha incontrato qualche difficoltà nel finale, finendo 10° a 6’16 da Terranova. Fortunatamente per lui, anche Sebastian Loeb, suo rivale in classifica generale, ha chiuso in 30° piazza, perdendo 15 minuti dal leader e la seconda posizione in classifica generale a favore di Yazeed Al Rajhi..

Dakar 2022

Tappa 5

Moto: la quinta tappa inizialmente se l’era aggiudicata Toby Price, ma l’australiano è stato penalizzato di 6′ e ciò favorisce Danilo Petrucci che passa in prima posizione seguito da Branch e Florimo. Ieri ha visto svanire il terzo posto per i 10’ di penalità ricevuti per eccesso di velocità in un villaggio. Per la legge del contrappeso, oggi invece il trionfo. Dice il pilota ternano: “Nel deserto mi avevano avvisato a stare attento a sabbia, sassi e pietre, ma si deve fare attenzione pure ai cammelli. Al chilometro 60 dopo un cumulo di sabbia ce n’era un gruppo di dieci e uno, nero, ha deciso di venirmi incontro: io sono andato dall’altra parte sui dossi e mi sono cappottato“.

Petrucci

Auto: Henk Lategan su Toyota vince la quinta tappa seguito da Sebastien Loeb, staccato di 1’58” con l’Hunter del Bahrain Xraid team. Terzo di tappa l’argentino Lucio Alvarez (Toyota).

Vincitore quinta tappa

Tappa 4

Moto: Vogliamo partire con il terzo posto di Danilo Petrucci.. Sì, perché questa è la notizia più bella di oggi. Vince Joan Barreda su Honda, ma Petrucci, dopo le disavventure dei giorni scorsi, torna protagonista della Dakar. L’ex pilota MotoGp è preceduto dal pilota spagnolo e da Sum Suderland.

Classifica generale moto:

1. Sunderland (Gbr, Gas Gas) 15:30:010 
2. Walkner (Aut, Ktm) 3:00
3. Van Beveren (Fra, Yamaha) 4:54 
4. Sanders (Aus, Gas Gas) 7:07
5. Santolino (Esp, Sherco) 10:28 
6. Quintanilla (Chl, Honda) 11:13 
7. Barreda (Esp, Honda) 14:12 
8. Howes (Usa, Husqvarna) 15:16 
9. Svitko (Svk, Slovnaft Team) 20:42 
10. Benavides (Arg, Ktm) 25:12

dakar 2022


Auto: penalità per Yazeed Al Rajhi che infrange i limiti di velocità in un centro abitato e consente all’altra Toyota di Nasser Al Attiyah di aggiudicarsi la tappa odierna. Secondo posto per Sebastien Loeb e terzo posto per Carlos Sainz, attardato nell’ultimo centinaio di chilometri dalla rottura di un cuscinetto della trasmissione della sua Audi. Il suo compagno Stephane Peterhansel, vittima della rottura di un ammortizzatore è stato costretto a lasciare ancora una volta la speciale e domani potrà ripartire giocandosi il secondo dei 4 “Jolly” a disposizione..

dakar 2022

Questa la classifica generale auto dopo la quarta tappa:

1. Nasser Al-Attiyah-Matthieu Baumel (QAT-AND/Toyota) 13h26’02”
2. Sébastien Loeb-Fabian Lurquin (FRA-BEL/Prodrive) a 38’05”
3. Yazeed Al Rajhi-Michael Orr (ARA-GBR/Toyota) a 49’15” (penalità: 2’)
4. Giniel De Villiers-Dennis Murphy (SAF/Toyota) a 49’17” (penalità: 5’00)
5. Lucio Alvarez-Armand Monleon (ARG-SPA/Toyota) a 53’58”

Tappa 3

Moto: la terza tappa della Dakar 2022 è stata condizionata dalle forti piogge cadute sul deserto arabo. Accorciata per motivi di sicurezza è stata comunque una giornata importante per la classifica.

Dopo i 255 km percorsi al posto dei 636 programmati la classifica delle moto vede sempre Sam Sunderland su GasGas al comando nonostante la pessima prestazione odierna. Il britannico vede ora Adrien Van Beveren a soli 4 secondi di distanza in seconda posizione. La vittoria di tappa va al portoghese Joaquim Rodrigues.

La Dakar 2022 non finisce per Danilo Petrucci. Il pilota KTM ha ripreso la gara nonostante le 11 ore di penalizzazione dopo la rottura di ieri. “Oggi è un altro giorno…” ha commentato l’ex pilota di MotoGp prima della partenza. Ottimo atteggiamento necessario per fare esperienza! 

Dakar 2022

Auto: Carlos Sainz porta a casa la vittoria di tappa con il suo prototipo Audi elettrico. Per lo spagnolo è la vittoria numero 40 nel rally raid più famoso del mondo. Henk Lategan su Toyota chiude in seconda posizione davanti a un terzetto di Audi. Chiude il podio Stephan Peterhansel davanti a Nani Roma e Mattias Ekstrom.

Al-Attiyah si conferma primo in classifica generale nonostante l’inconveniente che lo ha visto protagonista oggi.  Ad un controllo la scatola nera della sua vetturine è risultata scollegata. Dopo un primo momento durante il quale il pilota qatariota sembra dovesse subire una squalifica, la penalità è stata tramutata in una multa da 5.000 euro.

Il suo vantaggio sale a 37’40” su Sebastian Loeb che oggi non fa meglio del 21° tempo.

Dakar 2022

Tappa 2

Petrucci sconsolato

Moto: giornata no per Danilo Petrucci; dopo 115 km il motore della sua KTM si è fermato. Dopo mezz’ora di tentativi di rianimarlo è stato costretto a richiedere il soccorso. Peccato, perché all’ultimo rilevamento aveva il quarto tempo. Grazie alla nuova formula jolly non tutto è perduto: chi si è fermato per un guasto tecnico, se riuscirà a ripararlo, potrà restare in gara e accumulare esperienza, anche se costretto a dire addio alle speranze di vittoria. Anche per il vincitore delle precedenti tappe, Daniel Sanders non è stata una giornata positiva essendo giunto solo 23° a quasi 25 minuti dal leader, lo spagnolo Joan Barreda Bort, che, con la sua Honda ha preceduto di 5’33 il britannico Sam Sunderland (GasGas) e di 5’54 l’argentino Kevin Benavides (KTM). Quarta la Husqvarna dell’americano Skyler Howes a 6’16, che ha preceduto l’altra KTM di Toby Price, arrivato quinto a 7 minuti.

Sebastien Loeb

Auto: Sébastien Loeb vince in 3h25′ e si avvicina a Nasser Al-Attiyah, secondo al traguardo (+3’28”) ma sempre leader in classifica. Completa il podio Carlos Sainz con la sua Audi a +5’52”..

Dakar 2022: prologo moto

Strada verso Ha’Il, Araba Saudita: 19 chilometri per iniziare a prendere confidenza con la gara che entrerà nel vivo della competizione a partire dal 2 gennaio con la speciale ad anello con partenza e arrivo ad Ha’Il.

Pablo Quintanilla, il pilota cileno neo acquisto Honda, finisce in pole ma è stato poi penalizzato chiudendo secondo. Così è l’australiano Daniel Sanders della GasGas a vincere il prologo, mentre è finita staccata di 1’55” la Yamaha di Ross Branch. A 2’ il vincitore della scorsa edizione, l’argentino Kevin Benavides passato dalla Honda alla KTM.

A seguire: Matthias Walkner (Ktm), Adrien van Beveren (Yamaha), Sam Sunderland (GasGas) e Toby Price (Ktm).

Petrucci al suo debutto in Dakar

Petrucci Dakar 2022

Tappa d’esordio di Danilo Petrucci alla Dakar. Il pilota ternano nel 2021 ha ultimato la sua carriera in MotoGP dopo dieci stagioni e due vittorie. Ora ha iniziato la sua avventura e malgrado una mini frattura a perone e astragalo del piede destro, ha chiuso sulla sua KTM con il 23° tempo a 7’30” dai primi. Meglio la prima tappa: 13°!

Tappa 1 moto

A vincere è ancora Daniel Sanders. Dopo avere vinto il prologo di ieri, oggi Sanders ha conquistato la tappa ad anello con partenza e arrivo ad Ha’Il. Secondo ancora Quintanilla, che alla fine dei 334 km di speciale ha chiuso a 2’07”. Terzo, a 8’31” l’austriaco Matthias Walkner su KTM che ha preceduto l’altra Ktm dello statunitense Mason Klein. Quinto lo spagnolo della Sherco, Lorenzo Santolino, che ha preceduto per 2″ la Yamaha di Adrien Van Beveren.

Uno splendido Petrucci ha ottenuto il 13° tempo a 24’59” da Sanders. Tra i primi 20 anche l’italiano Paolo Lucci, che ha chiuso in 19esima posizione. 

Sanders ora comanda con 3’07” su Quintanilla e 11’06” su Walkner, mentre Petrucci ha un distacco di 32’39”.

Sanders vincitore Dakar 2022

Dakar 2022: prologo auto

Nasser Al-Attiyah ha vinto il prologo della Dakar 2022 con la Toyota. Il qatarino si è imposto sui 19 km di speciale (57% su sabbia, 33% su dune, 10% su terra) tra Jeddah e Ha’il e tagliando il traguardo col tempo di 10’56”. Ad affiancarlo l’andorrano Matthieu Baumel. Nasser Al-Attiyah ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter dare l’assalto alla quarta Dakar della sua carriera dopo aver vinto nel 2011 con Wolkswagen, nel 2015 con Mini e nel 2019 con la scuderia giapponese. Secondo posto per lo spagnolo Carlos Sainz sr. al volante della sua Audi RS Q e-tron elettrica, vincitore nel 2010, 2018 e 2020. La casa dei Quattro Anelli è all’esordio assoluto con un progetto tecnico assolutamente innovativo. Ad affiancarlo il co-pilota iberico Lucas Cruz.

Carlos Sainz su Audi elettrica

A seguire i sudafricani Brian Baragwanath (Century Racing) e Henk Lategan (Toyota, compagno di squadra di Al-Attiyah), entrambi attardati di 36 secondi. Quinto a 37 secondi il francese Sebastian Loeb (Bahrain Raid Extreme).

I distacchi verranno conteggiati nella classifica generale e, inoltre, l’ordine di arrivo ha determinato l’ordine di partenza della tappa di domani (i primi 15 sceglieranno la loro posizione al via).

Tappa 1 auto

Il successo di tappa se lo è aggiudicato ancora il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota Gazoo Racing) con un margine di 12.44 sul francese Sebastien Loeb (Bahrain Raid Xtreme) mentre è terzo il ceco Martin Prokop (Benzina Orlen Team) a 22.39.

Giornata da dimenticare per il francese Stephane Peterhansel (Team Audi Sport) che si è reso protagonista di un brutto incidente andando a sbattere con il posteriore al km 153.

auto Dakar 2022

Dakar 2022: le altre categorie

Camion: prima tappa B conquistata dal russo Dmitry Sotnikov che, a bordo del suo Kamaz, ha preceduto di 38″ il connazionale e compagno di marca Nikolaev e di 9’15” il ceco Loprais. Quarto Shibalov (+18’39”) e quinto Karginov (+19’04”).

Quad: il lituano Laisvydas Kancius (Story Racing S.R.O) ha concluso in testa la seconda speciale battendo il russo Aleksandr Maksimov (Chyr Mari) arrivato sesto a 9’39”. Pablo Copetti (Del Amo Motorsports/Yamaha Rally Team) in seconda posizione con 10’11” di ritardo.

SSV: vince il polacco Aron Domzala staccando di 2’07” Austin Jones. Terzo Rodrigo Luppi de Oliveira.

quad Dakar 2022

Qui la classifica di tutte le categorie


•Foto www.dakar.com