Ferrari 296 GT3
4 Ruote

Ferrari 296 GT3 bestia da pista per l’anno nuovo

Ecco i progetti per la nuova bestia che sarà impegnata il prossimo anno in pista

La nuova Ferrari 296 GT3 prenderà il testimone della Ferrari 488 nei vari trofei a ruote coperte in tutto il mondo. Il passaggio è di quelli che lasciano un segno, perché la 488 ha portato a casa la bellezza di 429 vittorie su 770 gare disputate. 

Ferrari 296 GT3

Ferrari 296 GT3 cattiveria pura

Le immagini rilasciate dal Cavallino mostrano un’auto estremamente aggressiva. Le soluzioni aerodinamiche estreme caratterizzano la linea del nuova arma di Maranello, decisamente più vistose rispetto alla vettura di serie appena presentata. Notiamo subito un grande splitter ricurvo anteriore e i grandi sfoghi per dissipare il calore sui parafanghi anteriori. Ancora, lo spoiler ad attacco rovesciato e l’enorme diffusore che caratterizzano e riempiono tutta la coda. Bellissimi anche gli inediti cerchi a sette razze sdoppiati che spiccano sotto i parafanghi, decisamente più bombati rispetto alla 296 GTB.

Ferrari 296 GTB

Motore “modificato” per i regolamenti

Il motore della nuova Ferrari 296 GT3 è quello che equipaggia la versione di serie sacrificato della sua componente elettrica. A spingere la GT3 sarà infatti solo la parte termica, cioè il V6 biturbo, dell’auto di serie. Questa unità, da sola, ha una potenza di 663 cv (che diventano 830 con l’integrazione del motore elettrico) ma, per rispettare il regolamento FIA, la potenza potrebbe anche essere inferiore.
Questo non dovrebbe ridurre le prestazioni che, grazie al peso minore e al grande carico aerodinamico, dovrebbero essere addirittura maggiori rispetto a quelle del modello di serie. 
Il debutto della Ferrari 296 GT3 è previsto per il prossimo anno, intanto stanno iniziando i test in pista dei primi prototipi.