CFMOTO 800 NK
2 Ruote

CFMOTO 800 NK C-22 da concept a realtà

A Eicma era stata tra le più apprezzare e non era difficile immaginare che presto quel concept si sarebbe trasformato in realtà 

La CFMOTO 800 NK C-22 aveva colpito sia per la sua estetica, sia per le caratteristiche tecniche che la piazzavano tra le Vip del segmento. 

CFMOTO 800 NK

CFMOTO 800 NK col cuore KTM

Quello che rende la nuova naked cinese una seria concorrente di modelli blasonati come Honda Hornet, Suzuki GSX-8S, Yamaha MT-07 e KTM 790 Duke è proprio il motore in comune con l’austriaca. Il bicilindrico LC8 790 cc, che in questa versione è depotenziato a 79 cv è infatti lo stesso della sorella arancione. L’abbassamento di potenza è dovuto esclusivamente ad una questione burocratica. In questo modo. Infatti, la CFMOTO 800 NK rientra nella categoria delle moto guidabili con patente A2. 

Da concept a reale, la differenza c’è

Rispetto alla moto presentata a Novembre, quella che è comparsa online come versione definitiva è ovviamente meno scenografica. Molti componenti sono ora più normali, come ad esempio il forcellone monobraccio o la ruota posteriore lenticolare che ora presenta un più canonico cerchio in lega.

CFMOTO 800 NK

Per il resto, la linea rimane quella affilata e dinamica del prototipo con il portatarga fissato al sorellone che “libera” e alleggerisce il posteriore. Anche i dati sul peso sono interessanti per una moto “low cost” come vorrebbe essere questa naked. Si parla di circa 190 kg, valori in linea con altri modelli simili.
Per ora non è ancora stato ufficializzato il prezzo e una data di lancio, ma è facile che la CFMOTO 800 NK arrivi prima della prossima primavera. Per rimanere informati potete visitare il sito cfmotoitaly.it.

Condividi