Benelli Leoncino 800
2 Ruote

Benelli Leoncino 800. Il cucciolo è cresciuto PROVA

Ha mantenuto il suo stile da modern-classic, ma con il “motorone” ha recuperato quello che mancava alla 500

La Benelli Leoncino 800 ha il compito di regalare qualche emozione in più rispetto alla sorellina. E possiamo dire che il risultato è stato ottenuto.

Benelli Leoncino 800

Com’è fatta la Benelli Leoncino 800

Partiamo dall’estetica, che pur mantenendo lo stile della Leoncino 500 (qui la nostra prova della versione Trail), si presenta più muscolosa e “piena”. Il serbatoio, da 15 litri, è più squadrato, la sella leggermente più ampia e il faro ha ora un disegno più moderno. Piace! Come la 500 anche questa si fa notare e durante la prova sono stati parecchi gli sguardi che sentivamo addosso… Anche la dotazione “modern” non manca: display TFT e luci full Led sono di serie.

Diciamo anche che si vede subito che la qualità costruttiva è alta; non manca qualche sbavatura, ma nel complesso le finiture sono di buona fattura. Anche l’assemblaggio generale sembra molto razionale, specie nei cablaggi sotto la sella.
Ovviamente il tutto va proporzionato al costo e per questo il nostro voto si avvicina all’8! 

Benelli Leoncino 800

Meccanica aggiornata

La meccanica è stata aggiornata ma non stravolta. Il motore è il 754 cc da 76 cv che già equipaggia la 752s, ma qui ha una nuova rapportata del cambio che lo rende meno “mollo” rispetto alla naked di Casa. Telaio a traliccio in acciaio, forcella da 50 mm e 130 mm di escursione, mono posteriore regolabile in estensione e precarico.

L’impianto frenante conta su un doppio disco anteriore da 320 mm con pinze ad attacco radiale e un disco posteriore da 260 mm con pinza a doppio pistoncino. I cerchi sono in lega da 17 pollici e indossano pneumatici 120/70 davanti e 180/55 dietro. Non ci sono riding mode, non c’è elettronica; un inno alla semplicità! L’altezza della sella è di 805 mm, adatta quindi a tutte le stature e il peso, non proprio una piuma, è di 222 kg in ordine di marcia.

Benelli Leoncino 800

Come va la Benelli Leoncino 800

Saliti in sella si ha la sensazione contrastante di essere su una naked cattiva, ma anche su una comoda classica. Dubbio fugato appena si raggiunge qualche curva e si comincia ad aprire un po’ di più il gas, ma ci arriviamo tra u attimo… La rapportatura del cambio, dicevamo, è perfetta e consente un bello sprint. Dalla terza in su, poi, si ha a disposizione tutta la fluidità corposa del bicilindrico. Un po’ più di spinta in basso ci sarebbe stata bene, così come una frizione più modulabile e un on-off meno marcato specie con le marce basse. Ottimo invece il cambio, morbido e preciso negli innesti, anche nelle scalate più prepotenti.

Benelli Leoncino 800

Il peso si fa sentire “relativamente” anche nelle manovre da fermo grazie alla sella bassa e ben sagomata. Una volta in moto la sensazione di pesantezza si riduce ancora di più e la Leoncino 800 sorprende soprattutto nel misto dove si dimostra agile e precisa. Basta spostarsi un po’ sulla sella ed ecco che quella sensazione di cui parlavamo prima, cioè quella di avere una naked cattiva sotto le chiappe, arriva. Solo la forcella, che ad andatura allegra dimostra di essere un po’ troppo turistica, rende impegnativi gli ingressi in curva più aggressivi. Problema risolvibile con una regolata al precarico del mono posteriore in posizione leggermente più alta che va a caricare l’avantreno. La frenata è decisa ma, soprattutto all’anteriore, poco modulabile, mentre l’ABS, a volte un po’ invasivo, non disturba nella guida sportiva. Poco incisivo invece il freno posteriore.

Conclusioni

Insomma la nuova Benelli Leoncino 800 non è la moto perfetta, ma ci si avvicina molto. È sicuramente l’ideale per chi vuole tornare in sella o per chi ci vuole salire per la prima volta. Così come lo è per chi vuole fare il salto di categoria dalla Leoncino 500 o che è rimasto folgorato dalla sua linea, ma… Voglio qualche cavallo in più! È una moto facile, divertente e comoda e, ne siamo sicuri, replicherà il successo della sorellina. Le carte per giocarsi una partita di alto livello ci sono tutte.

Benelli Leoncino 800

La Benelli Leoncino 800 è disponibile nei colori verde e grigio al prezzo di 7.490 euro. Info sul sito Benelli.