sbk gp d'olanda
Sport

SBK GP d’Olanda: Rea fa 100 poi stende Razga

Sul circuito di Assen duelli tra Razgatlioglu, Rea e Bautista. L’incidente tra Rea e Razgatlioglu in Gara2 agevola gli outsider

sbk gp d'olanda

SBK GP d’Olanda: Gara 1

Jonathan Rea si aggiudica Gara 1 del SBK Gp d’Olanda di Assen. La gara è stata un susseguirsi di attacchi da parte di Toprak Razgatlioglu e di uno scatenato Alvaro Bautista. Il ducatista, partito dalla seconda fila, è riuscito ad insidiare da subito i due contendenti al titolo iridato. Ma il pilota Kawasaki risponde alle insidie e si aggiudica la vittoria numero 99 in sella alla Kawasaki diventando leader della classifica piloti seppur con soli due punti di vantaggio su Bautista. Il campione del mondo in carica deve accontentarsi del terzo gradino del podio.

sbk gp d'olanda

Bene Andrea Locatelli quarto sulla sua R1 ufficiale seguito dalla Honda dello spagnolo Iker Lecuona e dalla Bmw del francese Loris Baz. Settima la Ducati del tedesco Philipp Oettl, ottavo il texano Garrett Gerloff, nono Scott Redding. Chiude la top ten l’italiano Axel Bassani.

SBK GP d’Olanda: Superpole Race

sbk gp d'olanda

Il nordirlandese in sella alla “verdona” della casa di Akashi si aggiudica anche la Superpole Race arrivando così alla 100° vittoria.

Podio fotocopia di gara 1: secondo Alvaro Bautista e terzo Toprak Razgatlioglu. Per Rea si tratta della vittoria numero 115 in carriera e numero 100 in sella alla “verdona”

Ma alla fine della gara colpo di scena: Bautista viene penalizzato per infrazione dei limiti di pista all’ultima curva e passa in terza posizione cedendo il secondo gradino del podio al turco della Yamaha. Andrea Locatelli ancora quarto davanti a Lecuona e alla Bmw di Baz.

sbk gp d'olanda

SBK GP d’Olanda: Gara 2

In Gara 2 altro colpo di scena: Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu finiscono nella ghiaia. Il pilota Kawasaki, in un tentativo di sorpasso sul campione del mondo in carica, lo centra ed entrambi escono di scena lasciando strada libera allo spagnolo della Ducati, che conquista il primo successo del weekend.

sbk gp d'olanda

Grande opportunità per gli outsider che si accodano a un Bautista imprendibile che passa sotto la linea del traguardo con ben 8 secondi di vantaggio su un ottimo Andrea Locatelli.

sbk gp d'olanda

Locatelli trova così il primo podio della stagione sulla stessa pista dove lo scorso anno aveva conquistato il suo podio all’esordio in Superbike, pur pagando oggi un ritardo importante dal vincitore. Terzo Iker Lecuona davanti a Alex Lowes, unica Kawasaki ufficiale superstite.

Axel Bassani quinto al traguardo e il migliore degli indipendenti. Sesto Scott Redding ottenendo il miglior risultato con BMW.